sabato 12 marzo 2016

Retro Matte Liquid Lipcolour di MAC: recensione e swatches

Le cosiddette tinte labbra (e dico così perchè si tende a far ricadere sotto questo nome un sacco di prodotti) sono state, per me, una delle migliori novità nel settore del make up. 


Che sia per gusto o necessità, il finish opaco è sicuramente quello che preferisco e che maggiormente si adatta alle mie labbra. Per qualcuno che ha già letto qualche mio articolo o visto qualche mio video sul tema sarà una ripetizione, ma è una premessa necessaria per me quando si parla di rossetti. Le mie labbra sono molto carnose e di "difficile manutenzione", diciamo così. Fatico molto a tenerle idratate e si può dire che non raggiungo quasi mai una superficie liscia e libera da rughette, motivo per cui qualsiasi rossetto cremoso va a formare antiestetici accumuli di prodotto che non sopporto. La texture asciutta, invece, contrariamente a quanto si potrebbe pensare per via della secchezza che comporta, va a fissarsi e tende a non muoversi, e quindi, di conseguenza, a non accumularsi. 
Quando ho visto che sarebbe uscito questo tipo di prodotto in casa MAC,  le mie aspettative sono arrivate alle stelle, soprattutto dopo vani tentativi di alcuni marchi italiani o comunque di facile reperibilità nel nostro (sfigato) paese che scimmiottando Anastasia Beverly Hills e Limecrime (tra le più famose) hanno presentato niente di più che gloss un pochino più pigmentati ma nulla di paroganibile ad un vero rossetto liquido.
E quelle aspettative non sono state deluse.

I Retro Matte Liquid Lipcolour sono i nuovi rossetti liquidi di MAC. In gamma quindici colori di cui io ne ho acquistati quattro.

Da sx: Rich and Restless, To Matte with Love, Dance With Me, High Drama




La pigmentazione è molto buona, colore pieno fin dalla prima passata e facilmente stendibili dall'applicatore a forma di labbra. 

Il colore più scuro è un pochino più difficile come stesura ma, si sa, questi tipi di colori tendono a non essere uniformi subito. Contrarimente ad altri prodotti che anche se stratificabili non si riesce a farli arrivare mai all'uniformità del colore, con questi prodotti la si raggiunge alla seconda passata senza creare troppo spessore ed un effetto antiestetico.



Si, anche la piccola Penny apprezza!


La durata è altissima. Io l'ho tenuto dalle 7 del mattino alle 7 di sera in una normale giornata di lavoro, quindi mangiando, parlando, bevendo e senza mai ritoccarlo. 
E infine, ma non per importanza, lo struccaggio. Tasto dolente di molti di questi prodotti, ma non per questi rossetti che nonostante pigmentazione e durata altissime si struccano davvero molto facilmente. Io li ho struccati con una normale acqua micellare che tende a sgretolare il prodotto e ad eliminarlo con poche passate del dischetto.

I rossetti sono contenuti in un pack trasparente ma con il tappo con la tipica forma di proiettile dei rossetti del brand. Il contenuto è di 5 ml ed il costo è  di 24 euro.
 
E voi cosa mi dite? Questi proiettili hanno colpito il vostro cuore?

1 commento:

  1. amo i prodotti mac mi sono aggiunta al tuo blog se ti va passa da me ciaoo

    RispondiElimina